Ottobre Rosa

Ottobre Rosa

Comunicato n. 18

L’impegnativo “Ottobre Rosa” che attende l’Associazione di Rieti della LILT (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) quest’anno inizia con un omaggio ed un ricordo: sabato 1° ottobre nei locali gentilmente messi a disposizione dell’Hotel Valentino a Vazia, si terrà il 1. Memorial Valentina Liguori, torneo di Burraco, di cui la giovane dirigente della LILT prematuramente scomparsa era appassionata tanto da organizzarne la precedente edizione, ultima svoltasi prima dell’interruzione per la pandemia da Covid.

Nell’ultima riunione del direttivo è stato stilato un impegnativo programma sulla traccia di quanto indicato della Sede nazionale, che rivolgendosi a tutte le Associazioni nazionali ha sottolineato come quest’anno, per motivi di risparmio energetico non potendosi richiedere alle Amministrazioni comunali di illuminare monumenti, si dovesse procedere a dipingere di rosa una o più panchine in zone centrale delle rispettive località “così come lodevolmente realizzato dall’Associazione LILT di Rieti”.

Pertanto il prossimo mese di ottobre vedrà a Rieti – in occasione della Giornata Mondiale per la lotta al Tumore del seno – l’organizzazione di una raccolta di adesione agli screening con uno stand LILT nei locali del Centro Commerciale Perso. Altre iniziative saranno studiate successivamente. Intanto rappresentanti della LILT saranno presenti al progetto itinerante “ASL in piazza” previsto a  Poggio Bustone e Poggio Moiano nei giorni 17 e 18 settembre.

Molta l’attività sul territorio provinciale:

A Cantalupo prima Giornata rosa il 3 ottobre, con visite ginecologiche della dottoressa Margherita Giorgini, cui ne seguiranno altre due il 27 ed il 28 dello stesso mese.

A Fiamignano a metà mese verrà inaugurata una “panchina Rosa” contestualmente alla raccolta delle adesioni agli screening.

Il comune di Montelibretti, con cui da tempo la LILT Rieti ha contatti continuativi pur essendo quel centro fuori provincia, ha invitato l’Associazione reatina a tenere una conferenza in occasione di una Giornata dedicata alla Prevenzione, prevista per metà mese.

Nel quadro della collaborazione con le altre associazioni di volontariato una numerosa rappresentativa della LILT Rieti parteciperà alla Camminata per la vita  organizzata dall’ALCLI “Giorgio e Silvia”.

Oltre l’Ottobre Rosa la LILT tocca anche altre temi. Dopo un colloquio del presidente Zepponi con il vice sindaco di Montopoli, Elena Santini è stata accolta la proposta di organizzare due convegni – nell’ambito del progetto “Guadagnare la salute con la LILT – sui temi “Educazione sessuale” e “Corretti comportamenti alimentari” rivolti agli studenti delle scuole medie.

Frattanto dopo essere stata interessata dal Presidente, la Asl tramite il Consultorio adolescenti, ha elaborato il progetto “Affettività e sessualità” che ha già inviato al Comune di Montopoli.

Prossimamente riprenderà il corso di “Ginnastica dolce” per il quale, come negli scorsi anni, è stata chiesta la palestra dell’IPSSEOA, mentre e stata accolta la richiesta del FAI per una collaborazione nella campagna “Ferrovia del Centro d’Italia”.  A questo proposito è iniziata una raccolta firme nell’ambito della manifestazione “Rieti-Colleziona”, mostra di collezionismo, organizzata dalla Associazione Collezionisti “S.Fabi” di Rieti e dal Rotary Club di Rieti nei giorni del 22-23-24 Settembre prossimi che si terrà presso la Sala mostre del Comune di Rieti, Portici Palazzo Comunale.

Nella foto Valentina Liguori il giorno della sua conferma nel Direttivo LILT.

Il Direttivo provinciale ha accettato le dimissioni dell’avv. Barbara Pelagotti eletta vice Coordinatore del Direttivo Regionale, stante l’incompatibilità delle due cariche. Al suo posto è subentrata l’avv. Patrizia Schifi.

A nome di tutti gli iscritti Il presidente Zepponi ha ringraziato Barbara Pelagotti per il lavoro svolto, ed ha salutato Patrizia Schifi, da anni componente e collaboratrice dell’Associazione provinciale LILT, nella convinzione che saprà bene operare nel nuovo ruolo.

 

F.F.LILT

Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.