IL DOTT. ENRICO ZEPPONI CONFERMATO PRESIDENTE DELLA LILT

IL DOTT. ENRICO ZEPPONI CONFERMATO PRESIDENTE DELLA LILT

Il dott. Enrico Zepponi è stata confermato presidente della LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) Associazione provinciale OTP di Rieti. nel corso della prima riunione del Consiglio direttivo di nove membri eletto dall’Assemblea svoltasi il 29 novembre scorso. Egli resterà in carica fino al 12 dicembre 2024.
Nella stessa seduta Flavio Fosso è stato a sua volta rieletto alla carica di vicepresidente.
L’elezione è avvenuta a scrutinio segreto secondo le indicazioni del nuovo Statuto.  Dopo le formalità di rito il consigliere Barbara Pelagotti, nominata segretario ha chiesto a presidente e vice presidente uscenti di riproporre la loro candidatura, vista  l’efficacia dell’attività svolta nel quinquennio trascorso.
Successivamente, dopo l’accettazione della richiesta, si è proceduto alla votazione che ha visto l’elezione di Zepponi e Fosso all’unanimità dei presenti (un consigliere assente per motivi di lavoro).
Subito dopo i ringraziamenti di rito dei due eletti, il presidente Zepponi, dopo aver riferito che lo Statuto recentemente approvato, ha previsto la figura di un segretario esterno al Direttivo per cui ha proposto per tale carica il volontario Valentino Gunnella, proposta accettata dal Consiglio.
Successivamente ha affrontato una serie di problemi legati all’attività di fine d’anno:  presenza ad una manifestazione in collaborazione con ASL e Alcli presso i locali del Perseo, partecipazione al Natale e alla Befana all’Ospedale, organizzazione di  una campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del diabete e del tumore della prostata promossa dal LIONS in collaborazione con il laboratorio Igea; coinvolgimento nel progetto Bitter  EVO che prevede “Ottimazione delle molecole antitumorali nell’olio.
Dopo gli interventi di Gianni Brunelli (privacy)e Luciano Fabrizi (attività della LILT in Sabina) ha nuovamente preso la parola il presidente Zepponi.
“Proseguendo sulla strada intrapresa, visite preventive del tutto gratuite in  vari settori sia nel poliambulatorio di via dei Salici 65 che nell’ambulatorio itinerante in undici comuni della provincia, convegni e distribuzione di materiale illustrativo, conferenze nelle scuole. Colgo l’occasione – ha concluso il presidente – per invitare iscritti all’Associazione, volontari e cittadini alla Cena Sociale del 31 gennaio  che speriamo abbia lo stesso successo di quella del gennaio scorso”

Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.