31 maggio, giornata mondiale contro il tabacco

31 maggio, giornata mondiale contro il tabacco

31 maggio, giornata mondiale contro il tabacco. Quest’anno l’OSM ha individuato il tema: “Tabacco, una minaccia per lo sviluppo”  che la LILT (Lega nazionale per la lotta contro i tumori) ha fatto proprio promuovendo una grande campagna di informazione, indirizzata soprattutto verso la giovani generazioni.

“ Stabilito che la promozione della salute significa sviluppo – commenta il  presidente della Sezione provinciale di Rieti dottor Enrico Zepponi – la nostra Associazione che ha fatto della prevenzione del male la sua ragion d’essere, è naturalmente in prima fila. Da quasi 100 anni la LILT cura la promozione della salute a cominciare dal “respiro libero” inteso come non dipendenza dal fumo di tabacco che è la più importante causa, prevenibile, della malattia neoplastica.

Considerato che l’Italia è stata il primo grande paese europeo a dotarsi di una legge antifumo – prosegue Zepponi – La LILT ha coinvolto numerose Sezioni provinciali, tra cui la nostra in un progetto nazionale denominato “Cresci libero stili di vita e salute negli adolescenti: il problema dell’abitudine al fumo nei giovani da 11 a 19 anni in Italia” Obbiettivo generale del progetto è stato la definizione di una campagna mediatica e di azioni educative nei confronti degli studenti delle scuole superiori e le azioni di educazione e supporto alla disaffezione al fumo”.

“In questo quadro – conclude il Presidente – seguiamo con attenzione e apprezziamo le iniziative mese di essere da altre Istituzioni reatine come ad esempio l’ASM e l’ASL”.

Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.