Barbara Pelagotti, del direttivo LILT e presidente Consulta Femminile di Rieti, è stata nominata Vice Coordinatore Regionale

Barbara Pelagotti, del direttivo LILT e presidente Consulta Femminile di Rieti, è stata nominata Vice Coordinatore Regionale

Nel corso della riunione svoltasi nella sede di Frosinone della LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) l’avvocato Barbara Pelagotti, del direttivo LILT e presidente Consulta Femminile di Rieti, è stata nominata Vice Coordinatore Regionale.

Alla riunione hanno partecipato: in presenza, il Coordinatore Regionale Norberto Venturi, Stefano Soster componente Direttivo Associazione provinciale LILT Frosinone, Flavio Fosso vice presidente Associazione provinciale LILT Rieti, Alfredo Cecconi,  Coordinatore uscente; in collegamento telematico, Giuseppe D’Ermo componente il Direttivo dell’associazione provinciale di Roma, in veste di delegato, Nicoletta D’Erme presidente Associazione provinciale LILT di Latina, Massimo Gemini presidente Associazione provinciale LILT di Viterbo. Segretario verbalizzante Stefano Soster

All’apertura dei lavori il Coordinatore Venturi dopo i saluti ai partecipanti ha sottolineato la necessità della continuità dell’azione del Coordinamento Regionale indirizzata a sviluppare i rapporti tra le associazioni provinciali e le istituzioni. Ha ringraziato il coordinatore uscente Cecconi che era stato riproposto ma che per seri motivi personali ha declinato l’incarico, ma che ha assicurato che su diversa scala di responsabilità offrirà la sua collaborazione.

“Come primo atto – ha affermato Venturi – vi è la necessità di irrobustire i rapporti con l’Amministrazione Regionale e particolarmente con gli assessorati alla Sanità e alla Politiche Sociali, cui è affidata la funzione di cui all’art. 45 del codice terzo settore quale “Ufficio regionale del Registro unico nazionale del terzo settore”.

Il Coordinatore uscente Cecconi dopo aver salutato con particolare calore i partecipanti si è ricollegato alla propria lettera di ringraziamento ai presidenti provinciali.

“Rivendico al Coordinamento del Lazio – ha detto – un ruolo importante anche di stimolo e di traino per le altre struttura LILT grazie all’impegno di tutte le sue parti attive”. Cecconi ha concluso confermando la propria collaborazione sia pure in termini diversi e meno onerosi.

Dopo gli interventi dei presenti sulle comunicazioni del Coordinatore, il dott. Venturi presenta la candidatura dell’avv. Barbara Pelagotti ritenendo che ella possa dare un forte contributo all’interno del Coordinamento anche grazie all’esperienza acquisita con l’attività svolta nell’ambito della LILT Rieti, con le competenze professionali e con quelle conseguenti all’attività di sindaco e attualmente di consigliere comunale.

Dopo breve discussione l’avv. Pelagotti viene eletta all’unanimità nel ruolo di vice Coordinatore Regionale, cui segue la consegna delle deleghe permanenti riguardanti “Problematiche giuridiche amministrative Terzo settore, rapporti con gli FF.LL. e con gli organi di controllo delle associazioni provinciali LILT del Lazio.

Invitata a prendere parte alla riunione nella sua nuova veste, Barbara Pelagotti ha ringraziato i presenti, il Coordinatore dott. Venturi, il predecessore dott. Cecconi ed ha sottolineato come il Coordinamento oggi abbia un compito tutto diverso dal passato essendo sopraggiunta la riforma del Terzo Settore.

“Ciò significa che non farò mancare il mio impegno più totale” ha decisamente affermato.

Esaminati gli altri punti all’ordine del giorno e conclusi i lavori il vice presidente della LILT Rieti Flavio Fosso, ha espresso grande soddisfazione di tutta Associazione Reatina e Sabina per la nomina dell’avv. Pelagotti ai primi posti del Coordinamento Regionale, un evento che a suo dire rappresenta la positiva considerazione degli Organi Regionali e Nazionali all’attività della LILT Rieti, una non grande realtà, sul piano della dimensione territoriale, ma che sotto la guida del presidente Enrico Zepponi sta ottenendo significativi risultati. Nello stesso tempo si è detto sicuro che Barbara Pelagotti saprà affrontare nel modo migliore i gravi compiti che l’attendono, come ha fatto sempre negli incarichi provinciali che ora, per motivi regolamentari, dovrà lasciare.

Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.