La Delegazione della Sabina intensifica attività di prevenzione

La Delegazione della Sabina intensifica attività di prevenzione

La Sezione di Rieti della LILT (Lega italiana per la lotta contro i timori), unitamente alla Delegazione della Sabina intensifica la sua attività di medicina preventiva in provincia.

A Stimigliano tradizionale incontro con i cittadini per uno screening dermatologico della dottoressa Monica Rauco che, affiancata dall’infermiera Lucia Lintozzi, ha effettuato oltre 30 visite.

L’organizzazione è stata curata dall’assessore ai servizi sociali Cinzia Corsi con la collaborazione con il capogruppo di maggioranza Fabio Bischetti e il responsabile dei servizi finanziari Massimiliano Brignola.

L’Amministrazione comunale aveva provveduto a pubblicizzare ampiamente l’evento ottenendo un ottimo risultato.

Proseguendo la campagna del Nastro Rosa in collaborazione con ASL e ALCLI, la Lilt sarà presente il 1novembre a Cantalupo e il 17 novembre a Poggio Mirteto dove sarà ripetuta l’iniziativa già organizzata a Rieti per la raccolta delle prenotazioni per mammografia e screening del cervicocarcinoma; per la diagnosi precoce del tumore del colon retto, le provette saranno inviate direttamente dalla ASL al domicilio dei cittadini che si saranno prenotati.

Da sottolineare infine il notevole successo del corso di “Ginnastica dolce”, organizzato dalla LILT, che si tiene nella palestra dell’IPSSEOA nei giorni di martedì e venerdì.

Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.