LA LILT A FAVORE DELL’APPELLO PER UN NUOVO OSPEDALE

LA LILT A FAVORE DELL’APPELLO PER UN NUOVO OSPEDALE

Da qualche tempo il problema dell’Ospedale de Lellis è al centro dell’interesse dell’opinione pubblica. Il dibattito verte su un quesito semplice: ristrutturare la struttura esistente o costruire un ospedale nuovo?

Sindacati, associazioni, tecnici stanno prendendo posizione. Rilevante quella dei responsabili del Dipartimento di Medicina, Chirurgia, Emergenza ed Accettazione, dei Servizi e delle Professioni Sanitarie dell’Ospedale de Lellis, e dei responsabili dei Distretti e delle Strutture Amministrative e Tecniche della ASL.

In un appello per una sanità migliore essi sostengono che “all’unanimità vengono espressi dubbi e perplessità circa la reale utilità per l’ospedale e la sanità reatina di opere che porteranno notevoli disagi a paziente e operatori ridurrebbero la piena funzionalità dei servizi per i prossimi anni con una facile e prevedile riduzione dell’offerta sanitaria”.

L’appello così prosegue. “L’Ospedale San Camillo de Lellis, progettato e realizzato circa 60 anni orsono, non risponde più, anche per le previste opere di ristrutturazione, alle esigenze di una moderna medicina con una logistica ospedaliera non più adatta alla realizzazione di percorsi clinici utili ed efficaci peri pazienti”.

Successivamente i firmatari “auspicano fortemente che i finanziamenti stanziati per la ristrutturazione, fatte salve le opere urgenti già deliberate, vengano utilizzati per la realizzazione di un nuovo moderno complesso ospedaliero” e concludono sperando con forza “che le realtà operanti sul territorio, la politica, le figure istituzionali, gli ordini professionali, tutti i soggetti interessati e la cittadinanza operino a sostegno alla proposta degli operatori della sanità nell’interesse comune di avere un ospedale moderno, adeguato alle esigenze della provincia”.

In merito a quanto sopra il presidente della Sezione provinciale della LILT dott. Enrico Zepponi ha così dichiarato : “L’appello dei dirigenti dell’ospedale De Lellis e della ASL pone all’opinione pubblica reatina un problema importante. Personalmente ed anche a nome della Lilt sono convinto che essi siano nel giusto. Per questo sottoporrò i documento all’approvazione dell’Assemblea degli iscritti in programma il prossimo 20 aprile”.

 

 

Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.