La Lilt di Rieti riprende l’attività dell’ambulatorio della solidarietà

La Lilt di Rieti riprende l’attività dell’ambulatorio della solidarietà

patacchiolaCon la riapertura dell’ambulatorio della solidarietà nella sede sociale di via dei Salici 15 è ripresa l’attività della Sezione Lilt di Rieti. Il professor Felice Patacchiola ha effettuato la prima serie di visite di prevenzione oncologica, mentre nei prossimi giorni, riprenderanno anche le visite di prevenzione otorino con il dottor Castellani.

L’attività settembrina sta coincidendo che l’emergenza terremoto per il quale la dirigenza sta programmando possibili interventi di sostegno tenendo conto anche della solidarietà di alcune sezioni nazionali tra cui quella di Siena che ha offerto a Rieti un gemellaggio operativo da concretizzare con l’impiego da parte della Lilt Siena di un’adeguata attrezzatura diagnostica.

Nei giorni 25 e 26 settembre nel corso della presentazione a Roma dell’Ottobre Rosa il presidente Zepponi illustrerà le iniziative di Rieti chiedendo cosa pensa di fare l’organismo nazionale.

Nel corso dell’ultimo direttivo è stato stilato il  programma per i prossimi mesi che, tra l’altro, prevede partecipazione alla cerimonia di conferimento a Rieti del titolo della città del Sollievo; nell’ambito dell’Ottobre rosa, convegno di tangoterapia, nell’aula magna dell’Alberghiero con la partecipazione della psiconcologa Anna Costantini; ripresa dell’attivita della Delegazione Sabina; ambulatorio itinerante otorino a Rivodutri; ripresa contatti con il Comune di Borbona, campagna soci per il 2017.

Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.