LILT e la prevenzione nella provicia di Rieti

LILT e la prevenzione nella provicia di Rieti

Oltre 80 cittadini abitanti nei comuni di Cantalupo, Casperia, Roccantica, Montasola, Selci e Stimigliano hanno usufruito, nell’ultimo mese, dell’Ambulatorio itinerante organizzato dalla LILT Rieti ( Lega Italiana per la lotta contro i tumori) in collaborazione con la Sezione della Sabina. Infatti personale specializzato del Laboratorio IGEA si è recato nelle diverse località per i prelievi necessari alle analisi del PSA. Va ricordato che tutto il servizio è totalmente gratuito per gli iscritti all’Associazione. 

Nel quadro dell’ampliamento dell’attività della LILT Rieti in varie zone della  Provincia, il Sindaco del Comune di Borbona Maria Antonietta Di Gaspare accompagnata dal delegato dei Servizi Sociali Maurizio Pasqualucci e dal consigliere comunale Elisabetta Ripaldi ha ricevuto una delegazione della LILT Rieti composta dal Vice Presidente Flavio Fosso e dal dott. Matteo Muzzi con  la quale ha esaminato la possibilità di organizzare un ambulatorio di prevenzione oncologica primaria e secondaria come avviene in vari comuni della Provincia. Il Presidente dott. Zepponi è intervenuto telefonicamente. E’ infatti intenzione della LILT Reatina, in ottemperanza alla linea di condotta indicata dalla LILT Nazionale di allargare la propria sfera di intervento sia nell’Alta Valle del Velino che nel Cicolano.
Infine nell’ambito dell’ Ambulatorio della solidarietà di Via dei Salici 65 il Prof. Felice Patacchiola ha concluso il ciclo di visite ginecologiche che riprenderanno dopo la pausa estiva della sezione.
IMG_20160707_103809
 
 
Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.