L’incontro con gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico “Luigi di Savoia duca degli Abruzzi”

L’incontro con gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico “Luigi di Savoia duca degli Abruzzi”

Concluso il primo ciclo di conferenze

Comunicato n. 4

L’incontro con gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico, Luigi di Savoia duca degli Abruzzi, ha concluso la prima fase del ciclo di conferenze della LILT (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) Associazione di Rieti, promosse dalla presidenza nazionale nel quadro del Progetto Guadagnare Salute con la LILT stilato con il MIUR  (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca). Le conferenze riprenderanno il prossimo 18 febbraio.

”Adolescenza e alcool” è stato il tema trattato dal presidente della LILT Rieti dr. Enrico Zepponi – accompagnato dal vice presidente Flavio Fosso – a ragazze e ragazzi della III B (Amministrazione, Finanza, Marketing) prof.ssa Concetta Ranieri e della III E (Relazioni internazionali per il marketing) prof.ssa Anna Battista.

Lo stesso tema era stato illustrato una settimana prima, quando l’importante sala riunioni dell’ITE (perfettamente predisposta dagli assistenti tecnici Manuele Ciaramelletti e Vittorio Zingaretti) era occupata da studentesse e studenti della III A (Sistemi informativi aziendali) con la prof.ssa Daniela Florenzi, e della IV D (Turismo) prof.ssa Gabriella Cesaretti.

Il presidente Zepponi ha informato i giovani in modo approfondito sui pericoli insiti nell’abuso di bevande alcooliche sia sul piano della salute che delle conseguenze sociali. La cronaca troppo spesso si è occupata di incidenti stradali causati da guidatori successivamente trovati in condizioni tali da non poter essere alla guida avendo abusato di bevande alcooliche.

I ragazzi e le ragazze hanno seguito con il giusto interesse le parole del dr. Zepponi partecipando anche alla discussione.

Il ciclo di conferenze era iniziato nel mese di ottobre 2021 con tre incontri a distanza: Liceo Scientifico nei giorni 22 e 23, Liceo Classico il 24 ottobre.

Agli incontri a distanza, insieme al dr. Zepponi che ha affrontato il tema “I danni dell’abuso di alcool”  ha      partecipato il dott. Vincenzo Spina, Direttore UOC Tutela salute Materno Infantile della ASL di Rieti, il quale si è soffermato su “Prevenzione dei tumori della sfera ginecologica e screening oncologici”.

Hanno rappresentato gli studenti Ludovica Matteucci, Tommaso Ciogli, Giovanna Mostarda del Liceo Scientifico; Martina Eleuteri del Liceo Classico.

Il “Progetto guadagnare salute con la LILT” è stato stipulato con il MIUR nel 2018 e confermato nel 2020.

“La nostra Associazione – dice il dr. Zepponi – ha messo a disposizione di questa iniziativa tutta la sua organizzazione a favore di insegnanti e studenti che ringrazio unitamente alle dirigenti scolastiche, professoresse Raffaella Giovannetti  e Stefania Santarelli”.

Gli incontri sul tema “Adolescenza ed alcol”, presso l’ITE, sono stati organizzati dalla prof.ssa Rosanna Criscuolo, referente CSV Lazio per il progetto “Radici Volontarie 21/22”  progetto elaborato da Paola Mariangeli del CESV di Rieti che possono utilizzare gli Istituti scolastici della provincia.

L’organizzazione degli incontri a distanza dei Licei è stata realizzata dalla prof.ssa Paola Ceccarelli, la quale per lo Jucci ha avuto la collaborazione della volontaria LILT prof.ssa Antonietta Tiberi Vipraio.

Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.