“L’importanza degli screening oncologici nella prevenzione del tumore al seno”, il convegno in Provincia di Rieti

Giovedì 13 Ottobre 2022, 09:40

Nell’Aula consiliare della Provincia di Rieti, alla presenza del presidente Mariano Calisse, si è svolto il convegno organizzato dalla Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) Associazione di Rieti, promosso dalla signora Chiara Simonetti, consigliere provinciale Delegata alle Pari Opportunità.

Tema dell’incontro “L’importanza degli screening oncologici nella prevenzione del tumore al seno”, al quale è stato invitato a partecipare il personale femminile dipendente della stessa Amministrazione.

Relatore il dott. Mario Santarelli, Direttore Uoc Radioterapia dell’Ospedale S. Camillo de Lellis e Coordinatore degli screening oncologici dell’Asl di Rieti.

Per la Lilt Rieti oltre al presidente Enrico Zepponi erano presenti il vice presidente Flavio Fosso i consiglieri Gianni Brunelli e dott. Franco Scipioni che a fine riunione hanno raccolto le domande di richiesta di screening presentate da numerose partecipanti.

Il presidente Calisse dopo i saluti, ricordando una sua esperienza di vita, ha sottolineato l’importanza di una diagnosi precoce, scopo primario della prevenzione. Per questo auspica un impegno maggiori della politica delle Amministrazioni affinché maturi la collaborazione con associazioni come la Lilt che si battono per la sensibilizzazione delle donne, e degli uomini, allo scopo di affrontare il male prima che insorga.

Giornata di prevenzione della patologia diabetica

Si é  conclusa con risultati davvero incoraggianti e che premiamo l'impegno degli organizzatori e di tutti gli enti e le associazioni coinvolte, la giornata di prevenzione della patologia diabetica tenutasi presso il Centro sportivo di Santa Rufina di Cittaducale (Palarufina).

La giornata, organizzata dal Lions Club Cittaducale in collaborazione con la ASL di Rieti,il personale medico della UOSD di diabetologia,i volontari dell’associazione dei pazienti Rieti Diabete (APS) e i medici di  Medici di Medicina Generale  ha consentito di effettuare

141 screening diabetologici, 67 Visite cardiologiche con elettrocardiogramma, 12 Visite nefrologiche, 25 consulenze nutrizionistiche,40 Visite diabetologiche.

Significativo il dato, conclusivo e di sintesi, che ha consentito la presa in carico da parte del centro diabetologico della asl di 11 persone, che hanno così  potuto accertare tempestivamente una patologia latente e, proprio per questo, particolarmente insidiosa.

Il successo dell'evento, organizzato dal Club Lions Cittaducale, con l'adesione e il sostegno dei Lions Clubs Rieti Varrone, Rieti Flavia Gens, Rieti Host, Amatrice Micigliano Terminillo, Antrodoco Host é stato reso possibile dalla preziosa, usuale collaborazione del Comune di Cittaducale, dell’Associazione LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) Associazione  di Rieti (che ha anche provveduto a fare prenotazioni per screening oncologici), Associazione diabetici Rieti, Croce Rossa Italiana Sez. di Rieti, Protezione Civile di Cittaducale, Centro Anziani di Cittaducale e Santa Rufina.

Un particolare ringraziamento al gruppo “GIMA ITALIA” per aver fornito la strumentazione diagnostica per la rilevazione della glicemia.

Torna l’Ottobre Rosa con screening gratuiti per le donne tra i 45 e i 49 anni

Ottobre si tinge nuovamente di rosa. La Asl di Rieti ha aderito anche quest’anno a “Ottobre Rosa”, la campagna di prevenzione e sensibilizzazione promossa dalla Regione Lazio in favore delle donne.  Per tutto il mese di ottobre, infatti, la fascia target per lo screening è estesa anche alle donne tra i 45 e i 49 anni, che non rientrano nei percorsi organizzati attivi tutto l’anno.  

La Asl di Rieti offre alle donne in fascia 45-49, la possibilità di eseguire gratuitamente la mammografia nelle strutture sanitarie aziendali: Distretto Rieti 1 via delle Ortensie; sede Distretto 2 di Passo Corese; Casa della Salute di Magliano Sabina e presso il servizio di Senologia del Presidio ospedaliero di Rieti.   

Per tutto il mese di ottobre sarà possibile prenotarela mammografia (periodo di riferimento per l’esecuzione dell’esame ottobre – dicembre 2022) chiamando il Numero Unico dedicato 06 164161840, attivo dal 1 ottobre al 30 ottobre 2022 dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 ed il sabato dalle 7.30 alle 13.00. Per la prenotazione sarà indispensabile avere la prescrizione del medico riportante il codice di esenzione “D01” e la dicitura “Campagna di Screening regionale”.   

Con l’occasione la Asl di Rieti ricorda che se hai tra i 50 e i 74 anni puoi accedere tutto l’anno ai percorsi di screening gratuiti aziendali (seno, collo dell’utero, colon retto). Basta contattare il numero verde 800 64 69 99 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 (dopo tale orario sarà possibile lasciare un messaggio nella segreteria dedicata oppure inviare una e-mail al seguente indirizzo: segreteria.screening@asl.rieti.it   

L’iniziativa, il cui slogan è “La lotta contro il tumore al seno non si ferma” come ogni anno prevede la collaborazione delle Associazioni di volontariato Alcli e Lilt che la Asl di Rieti ringrazia per il sostegno nella promozione e sensibilizzazione dell’iniziativa.

Il Memorial Valentina Liguori ha aperto la stagione dell’Ottobre rosa 2022 della Lilt di Rieti

Comunicato n. 21

Il primo Memorial Valentina Liguori ha aperto la stagione dell’Ottobre rosa 2022 della LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) Associazione di Rieti, manifestazione nazionale che vuole richiamare l’attenzione sulle problematiche del tumore al seno e la necessità di un’attiva opera di prevenzione, nel motto “Prevenire è vivere”.

Nei locali dell’Hotel Valentino a Vazia LILT e ASD Asso di cuori, è stato organizzato il torneo di Burraco dedicato alla giovane dirigente LILT prematuramente scomparsa lo scorso anno. Era stata proprio Valentina Liguori, nella sua veste di responsabile della Consulta femminile, già prima dell’interruzione da covid, ad attirare gli appassionati di questo gioco verso la LILT grazie ad un torneo che ebbe subito un grande successo, bissato e addirittura superato quest’anno con ben 41 tavoli, pari ad ottantaquattro giocatori.

Soddisfatto il presidente dall’ASD Asso di cuori, Marco Dionisi. “Si è tutto svolto nel migliore dei modi, sia come organizzazione tecnica, sia come raccolta dei premi da parte dei soci LILT. Anche la signora Anna Liguori, mamma di Valentina, che ha apprezzato molto l’iniziativa, si è impegnata nella raccolta dei numerosissimi premi in palio”.

L’organizzazione è stata curata dai rappresentanti dell’Asso di cuori Danilo e Sara Baglioni, Martina Broggi oltre naturalmente Marco Dionisi. Con loro hanno fattivamente collaborato le socie LILT Mirella Inches, Ornella Sirotti, Giuliana Petrini, Rita Grillo, la responsabile della Consulta femminile Barbara Pelagotti, Franco Scipioni, Anna Rita Masci, Marcella della Penna Antonietta Tiberi Vipraio.

Giocato con le regole 3 Mitchell 1 Danese il torneo è stato vinto dalla coppia Fabrizio Di Tommaso-Antonio Perotti che hanno preceduto, nell’ordine le coppie Mauro Tiberti-Argentina Munzi, Roberto Zonetti- Simona Capomaccio.

La signora Anna Liguori, il presidente della LILT Enrico Zepponi, la responsabile della Consulta femminile Barbara Pelagotti, alla presenza dell’assessore Giovanna Palomba, Franco Vecchi hanno premiato i vincitori, successivamente sono stati distribuiti i tanti altri premi sulla base delle graduatorie dei tre gironi comprendenti tutti i giocatori.

Durante la premiazione il presidente Zepponi ha ricordato con commozione Valentina Liguori ed il papà Ivan che per lunghi anni è stato un fattivo presidente della LILT Rieti mettendo in rilievo il coraggio della madre Anna, in una fase tanto difficile della sua vita.

A sua volta Barbara Pelagotti con parole toccanti ha sottolineato l’attività di Valentina a favore della Consulta e come dirigente della LILT, attività interrotta solo dal male.

Le manifestazioni dell’Ottobre Rosa hanno avuto un preludio a Cantalupo dove il presidente dr. Enrico Zepponi ha tenuto al Centro Anziani una conferenza sulle problematiche della prostata a dimostrazione che la Prevenzione interessa tutti, uomini e donne, giovani e meno giovani.

Da oggi prende il via il Corso di Ginnastica dolce, sabato prossimo esposizione in piazza Vittorio Emanuele II della panchina rosa del Comune di Rieti, già inaugurata lo scorso anno; il 15 un’altra inaugurazione nel Comune di Fiamignano; il 19 in occasione della Giornata Mondiale per la lotta al Tumore del seno, partecipazione alla raccolta degli screening, con ASL e Alcli, nei locali del Perseo.

Altre iniziative sono in fasi di definizione.

Corso di ginnastica dolce e posturale

Comunicato n. 20

Nel quadro delle campagne di Prevenzione, la LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) Associazione di Rieti, in collaborazione con l’IPSSEOA organizza l’ormai tradizionale “Corso di ginnastica dolce e posturale” riservato ai propri soci

che inizierà il prossimo 3 ottobre e si concluderà il 31 maggio 2023

“Il Corso – spiega il socio volontario Franco Vecchi che ha curato l’organizzazione – si terrà nella Palestra dell’Istituto Alberghiero in via dei Salici, ed avrà una cadenza bisettimanale: cioè le lezioni, tenute da insegnanti professionisti, si svolgeranno ogni lunedì e giovedì dalle 18 alle 19. Ci auguriamo che i partecipanti di ambo i sessi siano numerosi così potremo organizzare un secondo turno”

“Prima del covid – prosegue – abbiano avuto fino a settanta iscritti, lo scorso anno abbiamo avuto un sensibile calo, ma spero che, rientrati in condizioni diciamo così normali, si possa tornare ai numeri di due anni fa. E magari superarli”

Queste le semplici modalità di iscrizione al Corso:

rivolgersi alla segreteria della LILT in via dei Salici 65 dove sarà necessario, sottoscrivere la domanda di partecipazione e la domanda di iscrizione alla LILT per il 2023 (periodo ottobre 2022, settembre 2023); versare la quota di partecipazione.

Per qualsiasi ulteriore informazione è a disposizione il numero 0746 – 268112 (segreteria LILT).

Il presidente Zepponi augurandosi che le adesioni siano in buon numero, com’è sempre avvenuto, sottolinea l’importanza della collaborazione con la Scuola:

“A nome di tutta la LILT Rieti colgo l’occasione per ringraziare vivamente la prof.ssa Alessandra Onofri, Dirigente scolastica dell’IPSSEOA –  commenta - la cui disponibilità è stata determinante per la nascita e la crescita di questa iniziativa”.

La Lilt di Rieti consegna olio extravergine alla Mensa di Santa Chiara

Com’è ormai tradizione la LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) Associazione di Rieti ha consegnato alla Mensa di Santa Chiara una partita di olio extra vergine d’oliva, per contribuire alla benemerita attività svolta a favore di persone in difficoltà.

L’incontro tra il presidente Enrico Zepponi accompagnato dal vice presidente Flavio Fosso dalla dirigente Anna Rita Masci, dai soci volontari Marcella Della Penna, Franco Vecchi e la Responsabile della Mensa Santa Chiara Stefania Marinetti con il marito Francesco Balloni è avvenuto nella sede della LILT in via dei Salici 65. Evidente la soddisfazione sia dei donatori che di chi ha ricevuto il dono.

 

Ottobre Rosa

Comunicato n. 18

L’impegnativo “Ottobre Rosa” che attende l’Associazione di Rieti della LILT (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) quest’anno inizia con un omaggio ed un ricordo: sabato 1° ottobre nei locali gentilmente messi a disposizione dell’Hotel Valentino a Vazia, si terrà il 1. Memorial Valentina Liguori, torneo di Burraco, di cui la giovane dirigente della LILT prematuramente scomparsa era appassionata tanto da organizzarne la precedente edizione, ultima svoltasi prima dell’interruzione per la pandemia da Covid.

Nell’ultima riunione del direttivo è stato stilato un impegnativo programma sulla traccia di quanto indicato della Sede nazionale, che rivolgendosi a tutte le Associazioni nazionali ha sottolineato come quest’anno, per motivi di risparmio energetico non potendosi richiedere alle Amministrazioni comunali di illuminare monumenti, si dovesse procedere a dipingere di rosa una o più panchine in zone centrale delle rispettive località “così come lodevolmente realizzato dall’Associazione LILT di Rieti”.

Pertanto il prossimo mese di ottobre vedrà a Rieti - in occasione della Giornata Mondiale per la lotta al Tumore del seno - l’organizzazione di una raccolta di adesione agli screening con uno stand LILT nei locali del Centro Commerciale Perso. Altre iniziative saranno studiate successivamente. Intanto rappresentanti della LILT saranno presenti al progetto itinerante “ASL in piazza” previsto a  Poggio Bustone e Poggio Moiano nei giorni 17 e 18 settembre.

Molta l’attività sul territorio provinciale:

A Cantalupo prima Giornata rosa il 3 ottobre, con visite ginecologiche della dottoressa Margherita Giorgini, cui ne seguiranno altre due il 27 ed il 28 dello stesso mese.

A Fiamignano a metà mese verrà inaugurata una “panchina Rosa” contestualmente alla raccolta delle adesioni agli screening.

Il comune di Montelibretti, con cui da tempo la LILT Rieti ha contatti continuativi pur essendo quel centro fuori provincia, ha invitato l’Associazione reatina a tenere una conferenza in occasione di una Giornata dedicata alla Prevenzione, prevista per metà mese.

Nel quadro della collaborazione con le altre associazioni di volontariato una numerosa rappresentativa della LILT Rieti parteciperà alla Camminata per la vita  organizzata dall’ALCLI “Giorgio e Silvia”.

Oltre l’Ottobre Rosa la LILT tocca anche altre temi. Dopo un colloquio del presidente Zepponi con il vice sindaco di Montopoli, Elena Santini è stata accolta la proposta di organizzare due convegni – nell’ambito del progetto “Guadagnare la salute con la LILT – sui temi “Educazione sessuale” e “Corretti comportamenti alimentari” rivolti agli studenti delle scuole medie.

Frattanto dopo essere stata interessata dal Presidente, la Asl tramite il Consultorio adolescenti, ha elaborato il progetto “Affettività e sessualità” che ha già inviato al Comune di Montopoli.

Prossimamente riprenderà il corso di “Ginnastica dolce” per il quale, come negli scorsi anni, è stata chiesta la palestra dell’IPSSEOA, mentre e stata accolta la richiesta del FAI per una collaborazione nella campagna “Ferrovia del Centro d’Italia”.  A questo proposito è iniziata una raccolta firme nell’ambito della manifestazione “Rieti-Colleziona”, mostra di collezionismo, organizzata dalla Associazione Collezionisti “S.Fabi” di Rieti e dal Rotary Club di Rieti nei giorni del 22-23-24 Settembre prossimi che si terrà presso la Sala mostre del Comune di Rieti, Portici Palazzo Comunale.

Nella foto Valentina Liguori il giorno della sua conferma nel Direttivo LILT.

Il Direttivo provinciale ha accettato le dimissioni dell’avv. Barbara Pelagotti eletta vice Coordinatore del Direttivo Regionale, stante l’incompatibilità delle due cariche. Al suo posto è subentrata l’avv. Patrizia Schifi.

A nome di tutti gli iscritti Il presidente Zepponi ha ringraziato Barbara Pelagotti per il lavoro svolto, ed ha salutato Patrizia Schifi, da anni componente e collaboratrice dell’Associazione provinciale LILT, nella convinzione che saprà bene operare nel nuovo ruolo.

 

F.F.LILT

Barbara Pelagotti, del direttivo LILT e presidente Consulta Femminile di Rieti, è stata nominata Vice Coordinatore Regionale

Nel corso della riunione svoltasi nella sede di Frosinone della LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) l’avvocato Barbara Pelagotti, del direttivo LILT e presidente Consulta Femminile di Rieti, è stata nominata Vice Coordinatore Regionale.

Alla riunione hanno partecipato: in presenza, il Coordinatore Regionale Norberto Venturi, Stefano Soster componente Direttivo Associazione provinciale LILT Frosinone, Flavio Fosso vice presidente Associazione provinciale LILT Rieti, Alfredo Cecconi,  Coordinatore uscente; in collegamento telematico, Giuseppe D’Ermo componente il Direttivo dell’associazione provinciale di Roma, in veste di delegato, Nicoletta D’Erme presidente Associazione provinciale LILT di Latina, Massimo Gemini presidente Associazione provinciale LILT di Viterbo. Segretario verbalizzante Stefano Soster

All’apertura dei lavori il Coordinatore Venturi dopo i saluti ai partecipanti ha sottolineato la necessità della continuità dell’azione del Coordinamento Regionale indirizzata a sviluppare i rapporti tra le associazioni provinciali e le istituzioni. Ha ringraziato il coordinatore uscente Cecconi che era stato riproposto ma che per seri motivi personali ha declinato l’incarico, ma che ha assicurato che su diversa scala di responsabilità offrirà la sua collaborazione.

“Come primo atto – ha affermato Venturi – vi è la necessità di irrobustire i rapporti con l’Amministrazione Regionale e particolarmente con gli assessorati alla Sanità e alla Politiche Sociali, cui è affidata la funzione di cui all’art. 45 del codice terzo settore quale “Ufficio regionale del Registro unico nazionale del terzo settore”.

Il Coordinatore uscente Cecconi dopo aver salutato con particolare calore i partecipanti si è ricollegato alla propria lettera di ringraziamento ai presidenti provinciali.

“Rivendico al Coordinamento del Lazio – ha detto – un ruolo importante anche di stimolo e di traino per le altre struttura LILT grazie all’impegno di tutte le sue parti attive”. Cecconi ha concluso confermando la propria collaborazione sia pure in termini diversi e meno onerosi.

Dopo gli interventi dei presenti sulle comunicazioni del Coordinatore, il dott. Venturi presenta la candidatura dell’avv. Barbara Pelagotti ritenendo che ella possa dare un forte contributo all’interno del Coordinamento anche grazie all’esperienza acquisita con l’attività svolta nell’ambito della LILT Rieti, con le competenze professionali e con quelle conseguenti all’attività di sindaco e attualmente di consigliere comunale.

Dopo breve discussione l’avv. Pelagotti viene eletta all’unanimità nel ruolo di vice Coordinatore Regionale, cui segue la consegna delle deleghe permanenti riguardanti “Problematiche giuridiche amministrative Terzo settore, rapporti con gli FF.LL. e con gli organi di controllo delle associazioni provinciali LILT del Lazio.

Invitata a prendere parte alla riunione nella sua nuova veste, Barbara Pelagotti ha ringraziato i presenti, il Coordinatore dott. Venturi, il predecessore dott. Cecconi ed ha sottolineato come il Coordinamento oggi abbia un compito tutto diverso dal passato essendo sopraggiunta la riforma del Terzo Settore.

“Ciò significa che non farò mancare il mio impegno più totale” ha decisamente affermato.

Esaminati gli altri punti all’ordine del giorno e conclusi i lavori il vice presidente della LILT Rieti Flavio Fosso, ha espresso grande soddisfazione di tutta Associazione Reatina e Sabina per la nomina dell’avv. Pelagotti ai primi posti del Coordinamento Regionale, un evento che a suo dire rappresenta la positiva considerazione degli Organi Regionali e Nazionali all’attività della LILT Rieti, una non grande realtà, sul piano della dimensione territoriale, ma che sotto la guida del presidente Enrico Zepponi sta ottenendo significativi risultati. Nello stesso tempo si è detto sicuro che Barbara Pelagotti saprà affrontare nel modo migliore i gravi compiti che l’attendono, come ha fatto sempre negli incarichi provinciali che ora, per motivi regolamentari, dovrà lasciare.