Quinta Edizione degli Stati Generali dei Malati di tumore del Lazio

Quinta Edizione degli Stati Generali dei Malati di tumore del Lazio

Nell’Aula consiliare del Municipio, cortesemente messa a disposizione dall’Amministrazione comunale, è stata presentata alla Stampa e alla Cittadinanza la quinta Edizione degli Stati Generali dei Malati di tumore del Lazio che il prossimo 28 ottobre si svolgeranno a Rieti, organizzati dalla Sezione di Rieti della LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori).

Lo spostamento dalla sede abituale di Frosinone avviene in considerazione dello stato di disagio del Territorio reatino conseguente ai tragici fatti dello scorso anno.

Presenti al tavolo dei lavori il Coordinatore regionale del Lazio dr. Alfredo Cecconi, il dott. Francesco Rivelli, Consigliere nazionale della Lilt e presidente della Sezione di Bologna, il dott. Norberto Venturi.

Ha fatto gli onori di casa il presidente della Sezione di Rieti dott. Enrico Zepponi affiancato dal vice presidente Flavio Fosso.

Il vice sindaco Daniele Sinibaldi ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale e il presidente Zepponi ha sottolineato l’impegno della Sezione di Rieti, che si è assunto un onere non da poco, e ha affrontato il tema della grande collaborazione con l’Alcli nella cui sede, la Casa della Salute di via del Terminillo, si svolgeranno gli Stati generali.

“ Obiettivo degli Stati generali- ha precisato Zepponi – è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica  sulle esigenze dei malati oncologici. Per fare questo è importante intercettare i bisogni dei malati per tentare di mettere in campo azioni operative sanitarie e sociali a sostegno dei malati stessi, delle loro famiglie, e per lo sviluppo di iniziative di prevenzione e di assistenza in ambito oncologico. Il dr. Cecconi ha sottolineato come il coordinamento regionale si ponga al servizio del malato attraverso un processo di coinvolgimento e accompagnamento, mentre il dott. Rivelli ha evidenziato la funzione del Consiglio nazionale come supporto a ogni iniziativa valida ed efficace sul piano della prevenzione. Infine il dott. Venturi ha portato a Rieti il saluto della città di Frosinone affermando che per fortuna oggi il tumore ha moltissimi nemici come ricercatori, operatori  sanitari e volontari. Infine Emilio Garofani, presente in sala la presidente Santina Proietti, ha confermato la stretta collaborazione dell’Alcli che ha messo a disposizione la propria sede.

Posted by Filippo Orlandi

Comments are closed.